Abbiamo le risposte che stai cercando!

FAQ -Domande Frequenti

Upgrade to Pro

Privacy, Security & Compliance


Rispetto per la privacy del cliente

L’utilizzo di TrackingDoc non presuppone nessun problema di tipo legale. La procedura per il monitoraggio del tempo di consultazione dei documenti online è identica a quella eseguita su qualsiasi sito web.
Quando il visitatore è tenuto ad autenticarsi per accedere ai documenti, è tenuto ad accettare di propria volontà i Termini e le Condizioni relativi all’utilizzo del prodotto. Da un punto di visto “etico”, ricordiamo che lo scopo della raccolta di statistiche non è assolutamente quello di spiare il comportamento del lettore per fini malevoli, ma al contrario quello di offrire una miglior qualità del servizio e una maggior reattività nel rapporto commerciale. 

Scopri il potere di Trackingdoc Pro :

Dove sono archiviati i documenti che carico online e invio al mio cliente/prospect?

I documenti condivisi sono archiviati in uno spazio Cloud fornito da Microsoft Azure. Microsoft Azure possiede gli standard più elevati e i migliori certificati per la sicurezza dei dati (es.: ISO/IEC 27001/27002:2013 , SOC 1, SOC 2 et SOC 3, ecc.). I centri dati di Microsoft Azure si trovano in Europa.
Per saperne di più, clicca qui.

A quali dati richiede l’accesso il plugin durante l’installazione?

Durante l'installazione, il plugin richiede l'autorizzazione ad accedere ai dati delle pagine webgmail.com e trackingdoc.com durante la navigazione.
Più precisamente, il plugin accede agli indirizzi e-mail dei destinatari e del mittente per poter inviare notifiche e-mail (ad esempio, durante l’inserimento di un commento o per ricevere le statistiche di lettura del prospect/cliente).

 

Copyright © 2015 Trackingdoc. All Rights Reserved.


Sicurezza dei dati

Condividere i propri documenti con il Plugin Gmail di TrackingDoc 

La condivisione autenticata offre ulteriori garanzie in termini di controllo e di sicurezza. Solo l’utente di cui è stato specificato l’indirizzo email potrà accedere ai documenti caricati. Questo tipo di condivisione è consigliato per condividere documenti riservati tra due utenti. Richiede anticipatamente al destinatario di registrarsi, durante la sua prima connessione.
Nella versione Pro, è possibile utilizzare questo tipo di condivisione con più utenti simultaneamente. In questo caso, offre il vantaggio aggiuntivo di poter definire permessi personalizzati nel documento o nell’insieme di documenti caricati: download, modifica, accettazione o rifiuto di una offerta.


Caricare i propri documenti commerciali

Il Plugin Gmail TrackingDoc (versione Gratis) ti offre completa compatibilità con tutti i documenti Microsoft Office (Word, Excel, Power Point), foto e PDF. Tutti i documenti rimangono interattivi e non subiscono nessuna trasformazione una volta online (ad esempio, un documento PowerPoint manterrà le animazioni).
D’altra parte, per caricare file multimediali come un video YouTube o un sito web è necessario passare alla versione Pro.

È possibile configurare un link di condivisione dei propri documenti in due modi completamente differenti: la condivisione “Autentificata” e la condivisione “Libera”.

Condivisione “Autentificata”

La condivisione con “Libero Accesso"

La condivisione libera consente un accesso rapido ai documenti caricati e non richiede nessuna autenticazione da parte del destinatario.
È ideale per inviare istantaneamente uno o più documenti a un prospect che non si desidera obbligare a identificarsi oppure a un intero gruppo di utenti.
Attenzione: in una condivisione di gruppo, non è possibile personalizzare le connessioni dei singoli utenti.
I tempi di connessione saranno riuniti sotto un unico utente fittizio denominato “Guest ”.


Creare un link di condivisione

Get started